Come Creare la Mattonella ai Frutti di Bosco

 - 

Ecco per iniziare un’ottima ricetta per creare e cucinare un piatto veramente nuovo fresco e leggero, ottimo per tutte le occasioni! La ricetta e le dosi sono riferite alla preparazione di dosi per sei persone, quindi se vuoi, aumenta in proporzione.

Occorrente
2 uova
60gr di zucchero
150ml di latte
100ml di panna liquida
180gr di torrone duro alle mandorle
300gr di frutti di bosco misti
4 grappoli di ribes
Lamponi e more

Prendi una pentola ed aggiungi i frutti di bosco ancora congelati con lo zucchero poi cuoci a fiamma media per dieci minuti circa. Una volta tolto dal fuoco, frulla tutto, passa con il colino per eliminare i semini e trasferiscilo in una ciotola a far raffreddare. Nel frattempo porta a bollore il latte in una casseruola per poi lasciarlo intiepidire.

Spezzetta e poi trita con un frullatore il torrone alle mandorle. Sguscia le uova mettendo i tuorli e gli albumi in due ciotole diverse. In quella con i tuorli, aggiungi 50 gr di zucchero e monta il tutto con una frusta elettrica per 5 minuti.

Quando hai ottenuto un composto soffice e gonfio, aggiungi il latte tiepido e cuoci a fiamma bassa per 5 minuti mescolando mentre incorpori la polvere di torrone poca alla volta. Finito, spegni il fuoco e versa il preparato in una ciotola capiente per far raffreddare.

Monta gli albumi a neve ferma 5 minuti con la frusta. Incorpora delicatamente al resto della preparazione raffreddata. Mescola con una frusta, dal basso verso l’alto, per mantenere gonfia la preparazione. Versa la panna ben fredda di frigorifero in una ciotola con lo zucchero rimasto, mescola 5 minuti con una frusta elettrica e incorpora al composto.

Fodera uno stampo da plum cake di 20 cm di lunghezza con pellicola trasparente da cucina, facendola sbordare. Versa il composto di uova, batti un pò sul piano per compattarlo, livellalo con il dorso di un cucchiaio inumidito. Copri con la pellicola e riponi nel freezer 6 ore. Togli la mattonella dal congelatore 30 minuti prima di servirla.

In Casa

Come Creare Lana Cotta per Fare una Borsa

 - 

In questa guida vi spiegherò il processo di felting, ovvero il processo per realizzare la lana cotta. Scoprendo questo metodo potrete realizzare borse, spille, bracciali e tutto ciò che più vi piace. Se siete già esperte di lavoro a maglia munitevi di pazienza e tentate anche voi.

Il felting è il processo base per infeltrire la lana in modo da ottenere un materiale compatto e morbido da utilizzare poi, per creare spille, borse, cappelli e anche pantofole.
Questo metodo è abbastanza semplice, e se vi piace cimentarvi in nuove cose provate anche voi.
Prima di tutto dovete procurarvi del filato in 100% lana. Quindi evitate acrilico, misti sintetici, ecc.

La vera lana grezza la si trova facilmente in merceria, nei negozi di scampoli, o volendo la si può comprare on line con notevole risparmio.
Ora prendete dei ferri da calza, abbastanza grossi. Io consiglio di prenderli di 3 o 4 misure superiori a quelli indicati dal gomitolo, e iniziate a sferruzzare lasciando le maglie belle larghe.

Quindi iniziate la lavorazione per creare una borsa o quello che più vi piace, a seconda delle vostre capacità e del vostro gusto, ma ricordatevi sempre di lasciare le maglie molto larghe e molli, perchè a fine lavoro bisogna procedere con la tecnica dell’infeltrimento.
A lavoro finito prendete una federa per cuscini, possibilmente chiudibile con bottoni o zip.

Infilate nella federa il capo e mettetelo in lavatrice, insieme, sembrerà strano, o a un paio di jeans, o a delle scarpe da ginnastica o a delle palline da tennis. Cioè in breve, serve qualcosa di pesante che sfregando contro la federa, stimoli l’infeltrimento.
Quindi avviate prima un ciclo caldissimo e poi uno freddissimo.
Non utilizzate ammorbidente, ma con la pallina mettete del detersivo per piatti.

Ad ogni ciclo aprite la lavatrice e date un’occhiata all’oggetto, per controllare quanto effettivamente si è ristretto.
Ripetete il lavaggio caldo-freddo finchè non ottenete il risultato che più vi piace.
Nel caso della borsa, ricordatevi di infilarci dentro, mentre asciuga, qualcosa che faccia mantenere la forma desiderata.
Fate asciugare per due giorni, ma lontano dal sole e non troppo vicino a fonti di calore.

In Casa

Come Preparare Orecchiette con Pomodori e Ricotta

 - 

Non c’è niente di meglio che accogliere l’arrivo della bella stagione preparando una ricetta gustosa e leggera.

La mia proposta di oggi ricade su un primo piatto davvero delizioso e velocissimo da preparare: le orecchiette con la ricotta e i pomodori pachino. Tutto secondo le regole della corretta alimentazione e della dieta mediterranea.

Ingredienti
orecchiette, 250gr
ricotta piccante, 3 cucchiai
pomodori pachino, 300gr
cipolla, mezza
sale, pepe, olio

Preparazione
Iniziamo la nostra ricetta prendendo una pentola e facendo imbiondire la cipolla tritata in un filo di olio. Aggiungete quindi i pomodorini pachino che avrete precedentemente lavato e tagliato in quarti. E fateli saltare per qualche minuto.

Nel frattempo, mettete la ricotta da parte in una ciotolina con un paio di cucchiai di acqua di cottura e mescolate affinché si crei una crema omogenea.

Aggiungete ora le orecchiette, che intanto avete lessato, nella padella dei pomodorini e versate infine la crema di ricotta. Aggiustate di sale e pepe e mescolare bene.

In Casa

Come Preparare Cozze Gratinate

 - 

Le cozze sono un tipo di mollusco che si trova molto spesso nei ristoranti e nei mercati del pesce lungo le nostre coste. La grande disponibilità di questa risorsa ittica, ci permette di poterlo acquistare a cifre contenute e poterlo inserire spesso, per fortuna, all’interno delle nostre ricette.

Questo pomeriggio vi vorrei infatti proporre un piatto molto gustoso a base di cozze che si può gustare sia come antipasto, che come contorno: le cozze gratinate.

Ingredienti
cozze, 1kg
pangrattato, 2 cucchiai
aglio, 2 spicchi
vino bianco, 1 bicchiere
sale, pepe, olio

Preparazione
Iniziamo la nostra ricetta prendendo le cozze e lavandole sotto acqua corrente, facendo attenzione a togliere sabbia e alghe residue. Lasciatele quindi da parte a sgocciolare.

Nel frattempo, preparate una salsina con un paio di cucchiai di olio, l’aglio tritato, il sale e il pepe.

Mettete le cozze in un tegame , bagnatele con il vino e cuocete a fiamma vivace fino a che non le vedrete aprirsi. Procedete ora con l’eliminare la metà del guscio senza il mollusco; quelle che non si sono ancora aperte, avranno bisogno di una secondo cottura con metà del liquido di cottura della padella.

Una volta pronte tutte le cozze, prendete un tegame per il forno e disponetevi sopra le cozze con il mollusco rivolto verso l’alto. Emulsionate il liquido di cottura (la metà rimasta) con la salsina a base di olio e aglio e versate sopra ogni mollusco. Date una bella spolverata con il pangrattato e condite con un filo di olio. Cuocete nel forno preriscaldato a 220 gradi per 5 o 10 minuti.

In Casa

Come Preparare Cipolle al Forno

 - 

Con l’arrivo della bella stagione, non c’è niente di peggio dello sfoggiare ancora quei bruttissimi chili in più che ci hanno raggiunto durante l’inverno e che, come uno cozza allo scoglio, non vogliono più togliersi.

Ecco quindi la mia proposta di oggi, per una ricetta leggera e veloce, che va bene da proporre sia come antipasto, che come contorno.

Ingredienti
cipolle, 4
patate, 1
prezzemolo, 1 ciuffetto
sale, pepe, olio

Preparazione
Iniziamo la nostra deliziosa ricetta cuocendo le nostre cipolle sbucciate per un quarto d’ora circa in acqua salata. Una volta cotte, toglietele dalla pentola e raffreddatele sotto un getto di acqua fredda. Tagliate quindi la calotta superiore e svuotatele (non troppo, altrimenti non saranno più abbastanza resistenti per trattenere il ripieno).

Prendete quindi la patate e fatele bollire in acqua salata. Una volta pronte, sbucciatele e schiacciatele, facendovi aiutare con una forchetta. Aggiustate di sale, pepe, un filo di olio e il prezzemolo precedentemente tritato. Mettete quindi il composto all’interno delle cipolle.

Mettete quindi le cipolle all’interno di una teglia che rivestireste con un foglio di carta di alluminio, quindi fatele cuocere per una mezz’oretta in forno preriscaldato a 180°.

In Casa