Come Creare una Lampada con una Vecchia Bottiglia

 - 

Le lampade sono degli elementi importanti per la nostra casa. Sia per il loro utilizzo e sia perchè completano l’arredamento. In questa guida ti spiegherò come è facile realizzare una lampada bella, particolare ed unica, utilizzando una bottiglia qualunque.

Occorrente
Una vecchia bottiglia
Cavo elettrico con interruttore
Un tappo di sughero
Una paralume
Un attacco per la lampadina
Pout pourri
Trapano con la punta per il vetro
Un bullone a vite

Per creare una lampada con una vecchia bottiglia di vetro, devi per prima cosa fare un foro nella parte bassa della bottiglia. Il foro deve essere grande per permettere al filo elettrico di passare e la punta del trapano deve essere quella per forare il vetro. Fai il foro con estrema delicatezza per non rischiare di rompere la bottiglia.

Dopo prendi il tappo di sughero e fai un foro al centro e dopo averlo fatto inserisci il bullone a vite. Attacca in questo bullone il portalampada, cioè dove si attacca la lampadina. Dopo aver fatto questo inserisce all’interno della bottiglia i pot pourri e quando finisci attacca nel collo della bottiglia il tappo di sughero col portalampada.

Adesso fai entrare dal foro fatto precedentemente in basso nella bottiglia, il filo elettrico ed inseriscilo nel portalampada. Infine metti una lampadina e dopo attacca il paralume nel portalampada. Adesso la lampada creata da te da una vecchia bottiglia è pronta per essere sistemata a casa tua ed essere utilizzata.

In Casa

Come Cucire le Tende

 - 

Prima di cimentarci in questo tipo di lavoro, bisogna prima fornirsi dei teli in tessuto sintetico, che normalmente si trovano in commercio già muniti di pallini di piombo sul bordo inferiore di modo che, in questo caso, non richiedono di essere orlati. Ora vi spiego come procedere nella cucitura delle tende.

Le altezze standard per le tende sono: 150 – 200 – 250 e 300. Si sceglie ovviamente l’ altezza della tenda più vicina a quella della stanza, ed il tessuto in eccesso può essere tagliato dopo però aver calcolato l’ orlo superiore, ripiegato e ricucito in modo da raddoppiare la parte superiore della tenda. Per poter determinare il metraggio di stoffa occorrente, di regola si moltiplica la larghezza per tre: ad esempio, per una finestra larga 1,60 m, si acquisteranno 4,80 m di stoffa.

Nel cucire le tende la stoffa e il filo usato per la cucitura devono essere adatti tra loro. Le tende di cotone dovrebbero essere cucite solo con il filo di cotone, mentre per quelle in tessuto sintetico, è prescritto un filo totalmente sintetico. Il metodo di lavoro è il seguente: per cucire gli orli laterali, ripiegare due centimetri di stoffa per parte, spianare bene gli orli cosi formati eventualmente con il ferro da stiro e mettere la tenda sotto l’ ago della macchina da cucire.

Per cucire gli orli superiori, bisogna procedere in relazione al sistema si sospensione adottato per la tenda; in ogni caso, la tenda ed il nastro arricciato vanno messi sotto l’ ago tenendoli fortemente tesi. All’estremità della tenda, il nastro arricciato deve terminare con un occhiello per fissare i rulli; eventualmente cucire anche le pieghe; stirare con molta cura le cuciture e le pieghe intermedie; tirar fuori il filo dell’ increspatura, arricciare la tenda in maniera il più possibile uniforme, poi applicare i rulli scorrevoli ed appendere la tenda.

In Casa

Come Collezionare Monete d’Argento Cinesi

 - 

Le monete d’argento cinesi sono disponibili in un’ampia varietà di tipi, stili e dimensioni, di cui probabilmente la serie Panda è la più popolare.

La Cina è uno dei produttori più prolifici di monete al mondo. La maggior parte di queste monete sono per uso generale, ma la Cina produce anche alcune delle più belle serie di monete commemorative. Queste comprendono sia la serie Panda che la serie Lunar. Anche se le monete in circolazione sono prodotte in milioni di pezzi, le serie commemorative si compongono di pochi esemplari e, una volta venduti, e questo solitamente avviene molto velocemente, di quel conio non ne esistono più. Parliamo comunque di monete recenti visto che quelle antiche venivano realizzate con altri materiali, come spiegato in questa guida sulle monete cinesi su Valoremonete.net.

In realtà, la maggior parte delle serie di monete sono costituite da meno di 5000 pezzi e il prezzo o valore può arrivare a vette straordinarie, alcune volte anche oltre il 200% nel giro di un anno. Di conseguenza, il Panda e il Lunars d’argento sono alcune tra le monete più ricercate da appassionati e collezionisti. Come con altre collezioni, vale la pena cercare di raccogliere tutte le Panda, per esempio, dal 1989 fino ad oggi. In questo modo la collezione vale molto di più nel suo insieme rispetto ai singoli pezzi.

E’ possibile anche ottenere un espositore foderato in velluto rosso per tenerci le monete, tuttavia queste non dovrebbero essere tolte dalle loro custodie protettive. Qualsiasi manipolazione delle monete d’argento rimuoverà la loro classificazione di brillante universale. Le monete d’argento non dovrebbero mai essere toccate con le mani, pulite o manipolate in alcun modo se si vuole preservare il loro valore.

Per un collezionista la raccolta delle monete d’argento cinesi può essere un passatempo molto piacevole e un valido investimento per il futuro.

In Casa

Come Cucire Giacca di un Pigiama a Kimono

 - 

La giacca del pigiama che andrai a realizzare, definito a kimono è unisex, questo è un progetto lungo da realizzare, ma non scoraggiarti, poiché e facile da fare e ricompenserà sicuramente il tuo tempo e il tuo impegno. Non ti resta che leggere ed eseguire i passaggi riportati in questa guida. Buon lavoro.

Occorrente
Cartamodelli per giacca di pigiama a kimono (in vendita in tutte le sartorie)
200×100 cm di cotone per la giacca del pigiama
115×75 cm per il bordo
Nastro
Bottoni larghi 12 mm
Ago e filo
Ferro da stiro
Forbici
Metro da sarto
Macchina per cucire
Spilli

Per prima cosa, usando i cartamodelli per la giacca del pigiama, taglia dal tessuto un dietro, due davanti e due maniche. Cucile a zigzag oppure a overlock lungo i bordi del dietro, dei davanti e delle maniche, compreso il lato curvo dello scalfo manica. Adesso, diritto contro diritto, passa a puntare e cucire a macchina i pezzi del dietro al davanti per le spalle. Quindi, quando avrai fatto, stira la cucitura

Una volta eseguita questa prima fase di lavoro, diritto contro diritto, dovrai passare a fermare con gli spilli e quindi cuci a macchina una delle maniche al corpo principale, ma cerca di disporre con assoluta precisione il tessuto attorno allo scalfo. A questo punto, stira nuovamente la cucitura, ma da aperta. Adesso, attacca l’altra manica all’altro lato, nello stesso modo, e quindi stira sempre la cucitura.

A questo punto, Una volta che avrai eseguito questa fase del lavoro, diritto contro diritto, dovrai piegare le maniche a metà. Dopodichè ferma con gli spilli e cuci con la macchina per cucire lungo il sottomanica e i bordi del corpo. Appena fatto stira ancora le cuciture da aperte. Adesso taglia un pezzo di tessuto per il bordo lungo abbastanza da rifinire il margine inferiore della giacca del pigiama alto otto centimetri.

Quando sarai giunto a questo punto del lavoro, diritto contro diritto, ferma con gli spilli e cuci a macchina il bordo al margine inferiore della giacca, allineando le estremità. Ora stira il bordo sul fondo, poi volta la giacca e, a rovescio, fai un orlo alto un centimetro per tutta la lunghezza del bordo. Ferma con gli spilli e con un sottopunto, avendo cura di coprire la cucitura iniziale, quindi stira. Osserva la foto di questo passo per capire il lavoro.

Quando avrai fatto, dovrai passare a tagliare due pezzi di tessuto per il bordo in sbieco, lunghi abbastanza da rifinire i davanti e alti quattro centimetri. A rovescio, dovrai piegare un orlo di un centimetro con un lato corto di entrambi i pezzi. Adesso, con il diritto della striscia contro il rovescio dei davanti e le estremità piegate sul bordo inferiore, ferma congli spilli e cuci una striscia lungo ciascun lato delle due parti del davanti, quindi stira le cuciture delle strisce del bordo.

A questo punto, volta la giacca, quindi fai un orlo di un centimetro lungo entrambe le strisce, sul rovescio. Ora ferma con gli spilli e impuntura sul davanti della giacca. Taglia ora un pezzo di tessuto per il bordo in sbieco che misuri novantacinque per quattro centimetri. Con il diritto della striscia del bordo contro il rovescio della giacca, ferma con gli spilli e cuci lungo il margine superiore della giacca, lasciando a sinistra un’eccedenza e voltando un centimetro sotto l’altra estremità. Ora stira la cucitura della striscia.

Appena avrai eseguito questo lavoro, volta la giacca. Per tutta la lunghezza della striscia, piega un orlo di un centimetro a rovescio. Punta con gli spilli e impuntura sul davanti della giacca, trasformando l’eccedenza di un laccio, quindi stira. Per realizzare l’altro laccio, taglia in sbieco ventidue per quattro centimetri di tessuto per il bordo. Piegalo a metà per la lunghezza e stira. Ora piega un centimetro ad ogni estremità corta, quindi a rovescio, piega i lati lunghi verso il centro, stira e piega nuovamente a metà, puntando e cucendo a macchina, il più vicino possibile al bordo.

A questo punto, cuci un’estremità sul davanti della giacca, nella giusta posizione, in modo che i due lacci possano formare un fiocco. Adesso, con la giacca a rovescio, piega un orlo di un centimetro e poi di due centimetri lungo il bordo delle maniche, per formare i polsini. Cuci a macchina e poi rivolta il lavoro a diritto. Ora per chiudere la giacca a kimono, cuci a occhiello un pezzetto di nastro sulla parte alta interna del davanti e un piccolo bottone sulla parte interna.

In Casa

Come Creare la Tela di un Paralume

 - 

I modi per poter creare e quindi abbellire un paralume sono davvero tanti, ma non tutti sono eleganti e colorati come quello che ti viene presentato in questa guida. Infatti, con il tessuto vichy realizzerai la copertura di un paralume molto originale. Segui i vari passi della guida per realizzare questo lavoro.

Occorrente
Paralume di tessuto
Tessuto vichy giallo e bianco
Tessuti americani con motivi country
Pellicola termoadesiva in fogli
Ferro da stiro
Forbici da sarta
Forbicine
Colore per tessuti giallo per effetti 3D
Compasso
Foglio di carta
Ferro da stiro

La prima operazione che dovrai compiere consiste nel ritagliare dal tessuto vichy un quadrato di ottanta per ottanta centimetri e dai tessuti americani riquadri di varie misure e tre galletti. Adesso posa i riquadri sulla pellicola termoadesiva, con il retro a contatto, e ripassali con il ferro da stiro caldo. Ora togli la protezione della pellicola, e applica i motivi al paralume come ti mostra la foto allegata in questo primo passo.

A questo punto, quando avrai fatto, stira di nuovo i motivi e, dopo averlo fatto, con il colore a rilievo giallo segui il perimetro esterno dei riquadri. In questo modo, oltre a conferire una nota decorativa in più, avrai contribuito a rafforzare ulteriormente l’adesione del motivo al tessuto di fondo, quindi lascia asciugare il lavoro. Ora, con le forbicine, ritaglia accuratamente i riquadri lungo il bordo a rilievo, evitando di lasciare tracce di tessuto che con il lavaggio potrebbe sfrangiarsi.

A questo punto, quando avrai portato a compimento anche questa fase del progetto, dovrai passare a rifinire la parte centrale del tessuto da cui passerà il cavo della luce e, per eseguire questo lavoro, dovrai stirare un ritaglio del tessuto a quadretti su un quadrato di pellicola termoadesiva. Una volta fatto, utilizzando il compasso, passa a tracciare sul retro della pellicola un cerchio di dodici centimetri di diametro.

Ora ritaglia il cerchio, togli la carta di protezione e posa il cerchio di stoffa al centro del paralume, con la parte adesiva a contatto del tessuto. Adesso, con il ferro da stiro caldo, ripassalo finchè rimarrà incollato, poi tracciagli al centro un cerchietto di un centimetro di diametro.Una volta fatto, contorna il cerchietto tracciato con il colore a rilievo per tessuti in tinta e fai asciugare. Adesso, con le forbici ritaglia il tessuto all’interno del bordo a rilievo, creando il foro da cui passerà il cavo con il sistema di aggancio a soffitto del paralume.

In Casa